Premio Paolo VI per l’arte contemporanea

L’Associazione Arte e Spiritualità, ente gestore del Museo Collezione Paolo VI – arte contemporanea, indice il “Premio Paolo VI per l’arte contemporanea”, rivolto ad artisti italiani o di nazionalità straniera, purché residenti o domiciliati in Italia, con particolare attenzione a giovani emergenti.

Il bando si articola in due fasi:
– la prima offre la possibilità di partecipare ad una Mostra Collettiva degli artisti finalisti (selezionati dalla Giuria tra i partecipanti al bando) che sarà allestita presso il Museo nella primavera dell’anno 2020;
– la seconda, per il vincitore del Premio (individuato dalla Giuria tra gli artisti finalisti), nella possibilità di allestire presso il Museo una propria Mostra Personale – secondo le modalità meglio precisate in seguito, e a conclusione di un anno di preparazione – nella primavera dell’anno 2021.

Il bando scade il giorno 11 novembre 2019.




La Collezione Paolo VI – arte contemporanea, la cui sede si trova a Concesio, Brescia, in via Marconi 15,  dispone di uno spazio espositivo, destinato ad allestimenti di mostre temporanee, situato nel piano interrato dell’edificio museale. Si tratta di circa 250 metri quadrati di superficie, delimitati da tre muri portanti perimetrali e da un tramezzo in cartongesso; la flessibilità di utilizzo è garantita dalla presenza di pannelli modulari semovibili, che possono essere impiegati come supporti per appendervi opere, ma che, data la loro profondità, consentono anche di posizionarvi sculture, o di usarli quali elementi portanti per installazioni e lavori sperimentali.

Chiunque fosse interessato a proporre la propria candidatura al “Premio Paolo VI per l’arte contemporanea” deve inviare in busta chiusa la scheda di adesione (obbligatoriamente in formato cartaceo, compilata in ogni sua parte e sottoscritta), al seguente indirizzo: Collezione Paolo VI – Premio Paolo VI per l’arte contemporanea, via Marconi 15, 25062 Concesio (Brescia).

La scheda di adesione dovrà essere corredata dai seguenti materiali (che potranno essere forniti indifferentemente in formato cartaceo o digitale):
1. curriculum vitae dell’artista;
2. portfolio dell’artista;
3. immagini delle opere che l’artista intende presentare per la Mostra Collettiva in cui si concretizza la prima fase del Premio (o da progetti ben definiti di tali opere qualora esse non siano ancora state realizzate), a propria volta completate da breve statement scritto;
4. sintetica idea progettuale espositiva unitaria (che può consistere in un concept scritto, in una serie di immagini di opere, nel disegno progettuale di un’installazione etc.) della Mostra Personale che l’artista intenderebbe allestire presso il Museo qualora
venisse decretato vincitore del Premio (sia pur ovviamente riservandosi, nel corso dell’anno di preparazione della mostra, di apportare tutte le modifiche che si rivelassero necessarie o opportune, anche in relazione al confronto con il Direttore
del Museo, particolarmente per questioni inerenti la logistica e la sicurezza).

La scadenza per la consegna della scheda di adesione da parte degli artisti è fissata entro le ore 17:00 di lunedì 11 novembre 2019. Ogni scheda di adesione giunta in museo oltre tale termine sarà considerata nulla.

La Giuria, composta dal Direttore e dal Comitato scientifico del Museo – attualmente presieduto da Luciano Caramel e costituito da Sandro Barbagallo, Paolo Bolpagni, Cecilia De Carli e Don Giuliano Zanchi – esaminerà le candidature pervenute e opererà una selezione degli artisti, individuando i finalisti.



info e bando completo su http://www.collezionepaolovi.it

Associazione Arte e Spiritualità – Centro studi “Paolo VI” sull’arte moderna e contemporanea
Via Marconi,15 – Concesio(BS)
Gli uffici sono aperti dal lunedì al venerdì dalle ore 08:30-13:00 e dalle 14:00-17:00 – Tel. +39 030 21.80.817


 

RIMANI AGGIORNATO