Concorso di scultura della Reggia di Caserta

Un concorso di scultura che si pone come obiettivo quello di far nascere opere d’arte contemporanea dagli alberi del Museo Verde | La Reggia di Caserta, questa è la sfida della prima edizione del concorso “Creazione Contemporanea & Museo Verde – Wooden Renaissance, a site-specific growth”. L’istituto museale selezionerà tre progetti d’arte da realizzarsi all’interno del Museo verde tramite l’uso esclusivo del legno, mediante il recupero e la valorizzazione degli esemplari vegetali da abbattere e dei materiali legnosi provenienti dal Parco Reale.

La partecipazione è gratuita. Il bando è rivolto ad artisti di qualsiasi età, nazionalità e sesso residenti in Italia o all’estero.

Le opere potranno essere realizzate utilizzando le alberature e i materiali legnosi già a terra oppure esemplari di Quercus ilex vetusti, per cui l’abbattimento programmato sarà sostituito con il mantenimento del fusto, limitato ad un’altezza di circa 4 metri.

Il bando scade il 4 dicembre 2020.






Le domande di partecipazione dovranno pervenire attraverso una delle seguenti modalità aventi con oggetto la dicitura “CREAZIONE CONTEMPORANEA & MUSEO VERDE – WOODEN RENAISSANCE, A SITE-SPECIFIC GROWTH”,:
– tramite e-mail PEC all’indirizzo mbac-re-ce@mailcert.beniculturali.it
– tramite e-mail ordinaria all’indirizzo re-ce@beniculturali.it
Perché la domanda sia completa è necessario inviare i seguenti documenti:
1. Domanda di partecipazione debitamente compilata, datata e firmata;
2. Copia fronte/retro del documento d’identità del sottoscrittore, in corso di validità;
3. Curriculum dettagliato e aggiornato (con specifiche su: mostre personali e collettive, residenze, progetti, pubblicazioni, ecc.), seguito da un eventuale portfolio illustrato.
4. Proposta progettuale che si attenga al tema del progetto, corredata da eventuali schizzi, immagini o rendering della ipotesi finale oltre che da una previsione del budget necessario (spese di viaggio e alloggio, spese di allestimento, noleggio di eventuale strumentazione, spese di realizzazione).






E’ possibile effettuare una visita preliminare dei luoghi, previo appuntamento da concordare con il R.U.P. dott. Vincenzo Mazzarella – telefono 0823 1491206- e-mail: vincenzo.mazzarella@beniculturali.it, entro il quinto giorno antecedente la data di scadenza fissata
per la presentazione della domanda.






La Reggia di Caserta si fa carico degli oneri legati alla promozione e alla comunicazione delle iniziative attraverso i propri canali ufficiali di comunicazione (sito web, Facebook, Twitter, Instagram, ecc.), mettendo gratuitamente a disposizione gli spazi occorrenti alla realizzazione dell’iniziativa approvata. L’istituzione si impegna inoltre a coprire i costi di produzione e di allestimento dell’opera in misura congrua rispetto al progetto. Tale rimborso è finalizzato all’esclusiva realizzazione dell’opera nel contesto ambientale del Parco Reale della Reggia di Caserta.
Ai vincitori sarà inoltre assegnato un compenso per la progettazione e la realizzazione del progetto di € 1.200,00 (milleduecento/00), lordo e comprensivo di ogni onere e ritenuta di legge.






Trattandosi di lavori site-specific non è previsto alcun ritiro, rimozione e commercializzazione delle opere da parte degli artisti. Qualora lo ritenesse necessario, la Reggia di Caserta si riserva il diritto di spostare o rimuovere le opere realizzate senza alcuna autorizzazione da parte dell’artista o del collettivo di artisti.


bando completo su https://www.reggiadicaserta.beniculturali.it