CANTICA 21: BANDO PER LE ARTI VISIVE

Obiettivo di Cantica21 è ampliare l’offerta di contenuti artistici italiani e di promuoverli all’estero attraverso il MAECI e la sua rete: le opere selezionate saranno esposte in una grande mostra d’arte diffusa che avrà luogo negli Istituti Italiani di Cultura, nelle Ambasciate e nei Consolati di tutto il mondo. Una sezione speciale del’Avviso è dedicata – in occasione delle celebrazioni per il settimo centenario dalla morte – alla figura di Dante Alighieri.

Il bando ha per oggetto l’individuazione di un numero massimo di 45 proposte progettuali inedite nell’ambito delle arti visive, senza nessuna restrizione rispetto ai linguaggi scelti.

Possono partecipare tutti gli artisti italiani, anche emergenti, nelle seguenti categorie:
SEZIONE A: artisti o collettivi fino ai 35 anni di età, anche emergenti;
SEZIONE B: artisti o collettivi di età superiore ai 35 anni;
SEZIONE C: “Dante” artisti o collettivi senza restrizioni di età per lo sviluppo di un progetto artistico dedicato a Dante Alighieri.

Il bando scade il 16 ottobre 2020.






Ad ogni progetto selezionato verrà riconosciuto un contributo di acquisizione erogato dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) ed uno di produzione dalla Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese e dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo (MiBACT). In particolare:
SEZIONE A: 5.000 EURO (di cui 2.500 da MAECI e 2.500 da MiBACT)
SEZIONE B: 10.000 EURO (di cui 5.000 da MAECI e 5.000 da MiBACT)
SEZIONE C: 20.000 EURO (di cui 10.000 da MAECI e 10.000 da MiBACT)






Cantica21 si rivolge ad artisti italiani, anche emergenti. L’iniziativa è promossa dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) – Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese e dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo (MiBACT) – Direzione Generale Creatività Contemporanea, in linea con il piano di promozione integrata “Vivere ALL’italiana”.

• Sezione A: individuazione di massimo 20 proposte progettuali finalizzate alla produzione di un progetto artistico inedito senza alcuna restrizione riguardo alla tecnica e al tema prescelto proposto da artiste, artisti o collettivi fino ai 35 anni d’età, anche emergenti;
• Sezione B: individuazione di massimo 20 proposte progettuali finalizzate alla produzione di un progetto artistico inedito senza alcuna restrizione riguardo alla tecnica e al tema prescelto proposte da artiste, artisti o collettivi di età superiore ai 35 anni senza ulteriori limiti superiori di età;
• Sezione C: individuazione di massimo 5 proposte progettuali finalizzate alla produzione di un progetto artistico inedito senza alcuna restrizione riguardo alla tecnica per artiste, artisti o collettivi dedicata a Dante Alighieri, in occasione dei settecento anni dalla morte del poeta.






Il Progetto dell’opera va presentato sotto forma di rappresentazione grafica. Sono ammesse come rappresentazioni grafiche (a mero titolo esemplificativo): disegni, fotomontaggi, provini, simulazioni ottenute con tecniche di modellazione computerizzata, video, bozzetti, maquette dell’opera in scala 1:10 (dimensione massima 1 m3 ), schizzi originali, progetti grafici sotto forma di disegni, appunti, infografiche, collage o altro, realizzati con materiali e tecniche a scelta dell’artista, purché utili alla comprensione dell’opera da realizzare.






Tali materiali dovranno essere recapitati via posta/corriere entro e non oltre le ore 12:00 (mezzogiorno) del 16 ottobre 2020 al seguente indirizzo: MAECI, DGSP – Ufficio VIII, Piazzale della Farnesina 1, 00135 Roma (c.a. Segr. Leg. Federico Palmieri). Dovranno
pervenire in busta chiusa e riportare all’esterno la seguente dicitura: “CONCORSO CANTICA21 – NON APRIRE”


bando completo e informazioni dettagliate su https://www.cantica21.it