AUTORISCATTI, selezioni per collettiva

Terza edizione a cura di Irene Carlevale, con il patrocinio del comune di Prossedi, AutoRIscatti è una collettiva di artisti che parte dall’osservazione diretta del fatto che l’autoscatto, così come l’autoritratto, in tutte le sue forme, è una pratica artistico non andata mai in disuso. La mostra avrà luogo a Prossedi (FR) nel Palazzo baronale Gabrielli del Gallo.

Il concorso è rivolto ad artisti di tutte le nazionalità operanti in tutte le discipline. Ciascun artista può partecipare con una sola opera, in piena libertà stilistica e tecnica e su qualsiasi supporto. Le dimensioni sono libere purché entro le misure massime di cm. 100×120.

Tecniche ammesse: pittura, fotografia, scultura, mix media, arte digitale, grafica. Sono vivamente accettate anche performance canore, teatrali, ecc.

La candidatura è gratuita, ai soli artisti selezionati è richiesto un contributo di euro 50.

Il bando scade il 29 febbraio 2020 31 marzo 2020.




Per partecipare è necessario inviare una fotografia a colori dell’opera proposta, tramite posta elettronica in formato jpeg a 300 dpi (preferibilmente). Il modulo di partecipazione, la fotografia ed eventuale materiale documentario/biografico dovranno pervenire entro il 29 febbraio 2020 a: autoriscatti@email.it.


Sulla base delle fotografie ricevute la Giuria del concorso, il cui giudizio è insindacabile, procederà alla selezione delle opere che saranno ammesse alla TERZA EDIZIONE DI AUTORISCATTI.

Agli artisti selezionati sarà richiesta l’opera originale. L’opera dovrà essere provvista di attaccaglie, senza vetro e senza cornice (le fotografie e le opere su carta potranno essere presentate con cornice). Le opere dovranno giungere presso la sede del Palazzo Baronale, entro la data che sarà successivamente comunicata agli artisti selezionati. Le opere inviate per corrispondenza saranno accettate solo con spese e rischio a carico del partecipante, sia per l’andata sia per il ritorno (restituzione), e dovranno essere inviate in un apposito imballo riutilizzabile per il ritorno.
Oltre all’immagine dell’opera (300dpi), va fornita la biografia, il bollettino di avvenuto pagamento (per gli artisti selezionati), la scheda d’iscrizione debitamente compilata, all’indirizzo autoriscatti@email.it.


La mostra sarà corredata di catalogo, una copia sarà data gratuitamente a ogni artista partecipante e potrà essere ritirata durante i giorni dell’esposizione; l’eventuale spesa di spedizione postale del catalogo nei giorni successivi alla chiusura della rassegna sarà a carico dell’artista.




Il modulo di partecipazione è scaricabile dalla pagina facebook.com/Autoriscatti