AIR LAND 2.0 – II EDIZIONE

L’Associazione culturale Quasi Quadro indice la seconda edizione del concorso internazionale d’arte contemporanea Air Land 2.0. Dopo il successo della scorsa edizione Air Land 1.0 sul Turin Eye di Torino, questa volta l’esposizione finalizzata alla promozione e valorizzazione dell’arte contemporanea si sposta in un’altra location torinese del tutto unica nel suo genere: la Tranvia Sassi-Superga, più nota come “Dentera”, antichissima linea tranviaria collinare a cremagliera di Torino, gestita dalla GTT.

Il tema scelto per quest’anno è: “L’ ascesa”: nella vita, come nell’arte, cambiando il punto di vista si accede a condizioni inaspettate.

Il bando di concorso è rivolto a tutti gli artisti, senza limiti di età, sesso, nazionalità o altra qualificazione. Ogni artista può partecipare con una o più opere, edite o inedite. Discipline ammesse: scultura e installazione, pittura, video arte, fotografia, performance, grafica digitale, letteratura, arte ambientale, arte urbana, illustrazione, fumetti.

Il bando scade il 27 aprile 2019 13 maggio 2019 (prorogato).


Le opere non dovranno essere spedite, ma dovrà essere inviata soltanto una loro riproduzione fotografica.
L’organizzazione si occuperà di stampare le immagini selezionate su un supporto leggero e resistente che sarà esposto all’interno delle antiche vetture.
I visitatori e gli artisti potranno cogliere l’occasione di gustare la mostra grazie ad un giro panoramico durante l’inaugurazione, dove si potranno ammirare le opere d’arte immersi nel paesaggio mozzafiato che accompagna l’intero percorso tranviario che termina sulla collina di Superga, a 672 metri di altitudine dov’è situata l’omonima Basilica.

La selezione delle opere candidate sarà effettuata dalla giuria composta da:
• Barbara Fragogna, artista multidisciplinare e art director dei progetti Fusion / Inaudita di Torino
• Federica Maria Giallombardo, critica d’arte
• Laura Valle, docente Accademia Albertina delle Belle Arti di Torino
• Associazione Quasi Quadro (Andrea Alauria, giurista e performer – Valeria Dardano, artista visiva – Andrea Famà, artista visivo e scrittore – Danilo Marcuzzo, architetto)


Gli artisti che avranno superato la prima fase di selezione verranno inseriti nella Gallery del sito internet dell’Associazione Quasi Quadro.

Gli 8 finalisti saranno i primi artisti in assoluto ad esporre sulla Dentera, l’ antichissima e sofisticatissima location in movimento, dove nessun artista aveva esposto prima d’ora. Tra di essi saranno riservati 2 posti a studenti iscritti ad Accademie di Belle Arti italiane e/o straniere.

Al primo classificato sarà riservata, oltre alla mostra collettiva sulla Dentera, una mostra personale all’interno della sede espositiva dell’Associazione Quasi Quadro, che sarà inserita nel circuito di spazi e gallerie aperti nel periodo di Artissima 2019, periodo della massima espressione e divulgazione dell’arte contemporanea torinese.

La mostra sarà corredata da un catalogo online a cura dell’Associazione Quasi Quadro con le opere degli 8 finalisti e quelle degne di menzioni speciali.

Quote di iscrizione:
Per gli artisti under 25 la quota di iscrizione è di 15 euro per 1 opera e di 5 euro per ogni opera aggiuntiva.
Per artisti over 25 la quota è di 20 euro per 1 opera e di 10 euro per ogni opera aggiuntiva.


iscrizioni sul sito www.quasiquadro.eu
info@quasiquadro.eu


 

RIMANI AGGIORNATO